4 oli essenziali per le donne

Rosa, Gelsomino, Salvia e Lavanda per contrastare i disturbi femminili più tipici in modo naturale

Essenze femminili per eccellenza, utili anche per contrastare i più comuni disagi del gentil sesso. Parliamo di Rosa, Lavanda, Gelsomino e Salvia: 4 oli essenziali per le donne.

  1. Rosa

Da secoli uno dei fiori più apprezzati dappertutto e in ogni tempo.

- Il fiore di Afrodite – ma anche della candida Rosa nel Paradiso di Dante – si propone in menopausa per dare sollievo dalle vampate. Proponiamo un bel bagnetto aggiungendo all’acqua 2 gocce di rosa, 3 di Salvia e 2 di Menta piperita. Oppure, teniamo il boccettino nei pressi e, quando sentiamo che è in arrivo la vampata, versiamo 2 gocce di essenza di Rosa e 2 di Menta su un fazzoletto. Inaliamo.

- In gravidanza, ma anche in menopausa nei momenti cupi, esercitiamo un messaggio distensivo aggiungendo a un olio di mandorle dolci 1 o 2 gocce di Rosa.

- In caso di disturbi mestruali procediamo ad un massaggio. Si appoggia una mano nell’area del plesso solare (sotto lo sterno) e con l’altra mano eseguiamo movimenti circolari in senso orario attorno all’ombelico. Procediamo poi dal basso verso l’alto, e poi dall’alto verso il basso sempre con movimenti circolari.

Meglio effettuare il trattamento alcuni giorni prima dell’arrivo delle mestruazioni. Alla Rosa possiamo aggiungere nell’olio base 1 o 2 gocce di Camomilla, e 2 o 3 di Salvia.

  1. Lavanda

Tra gli oli essenziali per le donne spicca la Lavanda, dotata di molteplici impieghi.

- Per alleviare le tensioni legate al ciclo, ancora un massaggio sul basso ventre utilizzando due gocce diluite in un cucchiaio di olio di Mandorle o di Calendula.

- Per le cistiti e le vaginiti facciamo irrigazioni vaginali aggiungendo 10 gocce di Lavanda in mezzo litro di soluzione fisiologica.

 

  1. Gelsomino

Ha un’azione tonica e regolatrice dell’apparato riproduttivo femminile.

- In gravidanza avanzata aiuta ad alleviare i dolori alla schiena: 1-2 gocce in olio base per massaggio sulle parti dolenti.

Dolori mestruali: 4 gocce di Gelsomino e 4 gocce di Neroli nell’acqua del bagno hanno un effetto calmante. Iniziamo 7-10 giorni prima.

- Non dimentichiamo poi che il Gelsomino, come per gli altri oli essenziali per le donne di cui abbiamo parlato, è un ottimo cosmetico. Idratante e rinfrescante: 1-2 gocce nella crema per il viso.

  1. Salvia

Conosciuta fin dall’antichità come pianta di sostegno per l’universo femminile. Si usa più spesso la varietà "sclarea", al posto della Salvia officinalis, quella che insaporisce i nostri piatti.

- Per le vampate di calore la usiamo nei diffusori per ambienti o in un bel bagno caldo (10 gocce in acqua).

- La Salvia sclarea è nota per le sue proprietà antimicotiche. In particolare contro le infezioni genitali da Candida albicans: 4-5 gocce in un cucchiaio di olio di mandorle dolci per massaggi sulla zona addominale. Oppure irrigazioni sulle parti lese: 10 gocce in 250 ml di acqua bollita e lasciata raffreddare. Da sempre citata tra gli oli essenziali per le donne.

Bibliografia: www.fitogirl.it; L’altra medicina magazine, n° 34

14 aprile 2017


Approfondimento Benessere

Giornalista professionista


Articoli correlati