Come ridurre il colesterolo alto?

Prima di passare ai farmaci iniziamo a fare movimento

Sono moltissime le persone che lamentano valori di colesterolemia preoccupanti. Eppure si può fare qualcosa da subito: cominciare a fare movimento e lasciare i farmaci, eventualmente, per un momento successivo.

Questa strategia, certo, comporta un impegno personale, ma è riconosciuta da tempo come una delle prime mosse vincenti per contrastare le alterazioni della colesterolemia, ormai riconosciuta essere uno dei principali fattori di rischio cardiovascolari al pari dell'ipertensione. Ed è il cuore soprattutto a soffrire l'eccesso di colesterolo.

Benefici assicurati se si diminuiscono grassi saturi e si dimagrisce facendo movimento

Di recente, le massime autorità europee e americane hanno ribadito un concetto fondamentale con nuove linee guida e raccomandazioni cui fanno riferimento tutti i medici nella loro pratica. Oltre Atlantico l'American Heart Association, da noi la Società Europea di Cardiologia. Muoversi di più aumenta le lipoproteine protettive (le HDL) e concorre ad abbassare quelle cattive (le LDL). Una delle prime cosa da fare se siamo a rischio cardiovascolare, insieme al controllo dell'assunzione dei deleteri grassi trans (quelli dei prodotti da forno) e dei grassi saturi (burro, strutto, carni). Molto importante: se siamo in sovrappeso o decisamente obesi bisogna dimagrire. E non c'è modo migliore per centrare l'obiettivo del fare fitness riducendo nel contempo l'apporto calorico.

Come ridurre il colesterolo alto con il fitness?

Per quanto tempo bisogna fare movimento e che cosa bisogna fare per normalizzare il nostro colesterolo? L'importante è impegnarsi in un'attività fisica moderata (corsettina o camminare a passo veloce) in maniera regolare. Serve a poco fare la maratona e poi poltrire per il mese successivo. È sufficiente dedicare un po' di tempo all'attività aerobica alcune volte alla settimana.

Come ridurre il colesterolo alto con il fitness?

L'ideale? Quaranta minuti tre volte alla settimana

L'American Heart Association consiglia di svolgere 40 minuti al giorno di moderata o vigorosa attività fisica 3-4 volte alla settimana. Così facendo si vedranno in tempi rapidi effetti positivi sui livelli di colesterolo e sulla pressione arteriosa. Insomma, è necessario sudare correndo, camminando o praticando il nostro sport preferito.

Come ridurre il colesterolo alto quando si è anziani?

Può essere che, per alcune persone (soprattutto anziane), sia davvero troppo alta questa richiesta. In questo caso, la domanda “Come ridurre il colesterolo alto?” potrà semplicemente essere tradotta in un consiglio: non fermiamoci. Quello che riusciamo a fare è tutto di guadagnato.

Secondo i cardiologi americani, infatti, sono sufficienti bastano due ore e mezzo di fitness moderato alla settimana, cioè 30 minuti al giorno per 5 giorni per proteggere il cuore e i vasi.

Fonti:http://www.heart.org/HEARTORG/Conditions/Cholesterol/PreventionTreatmentofHighCholesterol/Prevention-and-Treatment-of-High-Cholesterol_UCM_001215_Article.jsp#.WAobz_mLS00

04 ottobre 2016


Approfondimento Benessere Salute

Giornalista professionista