Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti promozioni, informazioni e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza di utilizzo. Se vuoi saperne di più visita la Cookie Policy page. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque elemento sottostante, presente all’interno del sito web, acconsenti all’uso dei cookie.

Come scegliere le scarpe sportive giuste

Poche regole da seguire. Prima di tutto, scegliere le scarpe giuste per la fitness vuol dire provarle: il piede deve sentirsi avvolto

Quando ci impegniamo in uno sport, o in genere in un'attività fisica, è opportuno prestare attenzione alle caratteristiche delle calzature. Esistono alcune regole di base. Come possiamo scegliere le scarpe giuste? A che cosa dobbiamo prestare attenzione?

 

Caratteristiche generali

  1. Prima di tutto, la tomaia deve avvolgere il piede: è necessario sentire che sia completamente avvolto.
  2. L'aderenza dev'essere massima, soprattutto al plantare, ma non troppo stretta.
  3. Di estrema importanza l'allacciatura: intanto preferiamo lacci piatti e facciamo in modo che l'allaccio arrivi fino al collo del piede.

Il piede non deve "ballare" all'interno perché questo può causare infortuni, in primis distorsioni della caviglia e tendiniti. A lungo andare, una sollecitazione protratta in un ambiente sbagliato determina problemi di vario tipo, tra cui malformazioni cioè cattivi adattamenti che alla lunga possono risultare dolorosi, non solo a livello della piede ma anche, per esempio, della schiena, dell'anca, del ginocchio. Scegliere le scarpe giuste è prevenzione, non solo ottimizzazione della performance.

 

scegliere scarpe fitness da ginnastica

L'allacciamento

La zona di stringatura varia da modello a modello, ma non esiste una regola ferrea, anche se alcuni esperti consigliano la legatura incrociata. Molto però dipende dalla caratteristiche del piede di ciascuno di noi. Insomma, per scegliere le scarpe giuste bisogna provarle.

Una regola valida per tutti è quella di dedicare sempre un po' di tempo per allacciare bene le scarpe, meglio un doppio nodo. In alternativa ci sono i lacelock che funzionano a scatto, molto utilizzati nel Triathlon.

 

Il contatto con il suolo

- L'intersuola si trova tra la tomaia e la parte che appoggia al suolo. Funziona come un ammortizzatore e ne esistono di diversi tipi, alcuni disegnati per funzionare da cuscinetto d'aria. Ammortizzare è fondamentale anche nella corsa e negli sport che prevedono salti e forti impatti col terreno (basket, calcio, tennis).


- Il battistrada, invece, è la parte della suola a contatto col terreno. Per evitare scivolamenti si opta per i disegni a lisca di pesce, non molto accentuati.

 

Più stabilità

Scegliere le scarpe giuste vuol dire anche guardare alla parte posteriore. Qui si gioca la partita della stabilità. La "conchiglia" permette al tallone di restare ben in asse nell'appoggio del piede prevenendo guai futuri (tallonite). Per il walking evitare le suole piatte, serve un minimo di tacco.

 

scegliere scarpe fitness da ginnastica

 

Traspirazione

Il materiale ideale sarebbe il cuoio. I piedi sudano molto e ciò espone al rischio di micosi (il "piede d'atleta"). Il cuoio assorbe e rilascia umidità all'esterno ma non è l'ideale per l'attività fisica.

L'ingegneria calzaturiera si è data da fare negli anni: ci sono scarpe composite (e costose) che si avvalgono sia di materiali traspiranti (juta, tela) sia impermeabili. Il Goretex viene indicato come dotato di entrambe le caratteristiche. Si ricorre spesso anche ai sintetici, soprattutto per gli sport ad alta specializzazione: per la parte gommosa c'è chi preferisce il lattice.

Le proposte sono molteplici: scarpe da climbing, da calcio, da basket, da trekking, da vela, da Nordic walking e quant'altro.

 

Le scarpe da ginnastica

Le cosiddette "scarpe da tennis", o da ginnastica, puntano sul comfort durante l'allenamento regolare.

Non seguiamo la moda, ma prestiamo attenzione alle sensazioni che proviamo quando le calziamo: ci sentiamo stabili oppure il piede balla o scivola all'interno? Nel scegliere le scarpe giuste per la routine è importante, inoltre, optare per materiali traspiranti.

 

vai all'eshop

 

Fonti:

-Paolo Marathon Mossa: Centro Pilota per la chirurgia del piede e della caviglia. http://www.abcsalute.it/medici/ortopedia-e-traumatologia/lombardia/milano/milano/profpaolomossa.html
-Paolo Marathon Mossa. Scarpe giuste, vita serena. Lombardia Oggi, 31-5-98
-Paolo Marathon Mossa. Stringimi sul collo. Fitness, settembre 1997
-Paolo Marathon Mossa. Pelle morbida per chi deve attaccare. La Conceria, 30-9-97

 

Condividi sui social!


22 luglio 2016


Approfondimento Fitness


Giornalista professionista

Articoli correlati

Contenuto Web