Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti promozioni, informazioni e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza di utilizzo. Se vuoi saperne di più visita la Cookie Policy page. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque elemento sottostante, presente all’interno del sito web, acconsenti all’uso dei cookie.

Guarire con la chiropratica

Per guarire con la chiropratica si parte dal principio di autoguarigione del corpo e di risoluzione di blocchi energetici

La tecnica nasce dalle sperimentazioni del medico americano Daniel David Palmer (1845-1913), che era convinto che il corpo fosse dotato di un potere di auto-guarigione. Egli verificò che trattando la colonna vertebrale si possono risolvere eventuali blocchi energetici all’origine di problemi fisici e mentali. Non solo quindi un’arte per alleviare il mal di schiena, come spesso si ritiene: un gran numero di disturbi si possono guarire con la chiropratica.

 

guarire con la chiropratica

 

Per guarire con la chiropratica si agisce sui fattori di stress per liberare energia positiva

Di norma lo specialista agisce classicamente sulle sublussazioni vertebrali entrando in comunicazione diretta con il cervello. È a questo livello che, spesso, si gioca la “partita” del benessere.

Guarire con la chiropratica significa anche agire sullo stress liberando energia per permettere al corpo di porre rimedio a situazioni come artriti, mal di testa, dispepsie, stati d’ansia. Ma anche problematiche muscolo-scheletriche tra cui blocchi lombari e sciatiche. Negli ultimi anni, soprattutto negli Stati Uniti, i chiropratici si rivolgono anche a sportivi e manager per ottimizzare le loro prestazioni fisiche e intellettuali, in particolare prima della gara o della performance richiesta.

La chiropratica è un trattamento olistico a tutti gli effetti che coinvolge il corpo e la psiche che prevede consigli ad ampio raggio sullo stile di vita. Il numero di sedute necessarie per ottenerne benefici varia su base individuale. In genere, se lo specialista ha a che fare con un paziente che ha necessità di risolvere diversi tipi di problemi, per prima cosa richiede di poter esaminare le radiografie.

 

guarire con la chiropratica

 

Studiare per diventare esperti nel guarire con la chiropratica

Dove si impara a guarire con la chiropratica? Attualmente in Italia non esistono università abilitate nel percorso di formazione (quattro anni). Bisogna quindi andare all’estero: in Europa l’insegnamento viene proposto in Danimarca, Francia, Spagna, Svizzera e Regno Unito. Va detto, però, che in Parlamento si sta discutendo su un testo di legge per far rientrare sia chiropratica sia l’osteopatia tra le professioni sanitarie. Nel caso si giunga a un'approvazione la disciplina potrà essere insegnata nelle università italiane.

Per il momento, dunque, nel nostro Paese si fa riferimento all’elenco dei chiropratici pubblicato sul sito dell’AIC (Associazione italiana chiropratici). È opportuno che chi intenda rivolgersi a un professionista per guarire con la chiropratica consulti questo sito, suddiviso per regioni. Occorre, infatti, prestare attenzione: gli aggiustamenti si effettuano su strutture del corpo delicate, come la colonna vertebrale, e non possono in alcun modo essere improvvisati.

 

leggi altri articoli

 

Fonti:

Associazione Italiana Chiropratici: http://chiropratica.it/
Studio Mazzini Chiropractic Center, http://www.studiomazzini.net/

 

Condividi sui social!


13 giugno 2016


Approfondimento Benessere


Giornalista professionista

Articoli correlati

Contenuto Web