Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti promozioni, informazioni e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza di utilizzo. Se vuoi saperne di più visita la Cookie Policy page. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque elemento sottostante, presente all’interno del sito web, acconsenti all’uso dei cookie.

1

Una piacevole pratica quotidiana, che dona sollievo dopo una lunga giornata di lavoro. Ma non solo, i benefici del pediluvio sono molteplici. Vediamone alcuni dei più importanti.

 

I benefici del pediluvio: sgonfiare i piedi

Alla sera, se i piedi sono gonfi, basta versare nell’acqua tiepida (mai bollente) un cucchiaio di sale marino. Preferiamo il bicarbonato di sodio d’estate per dare refrigerio alle estremità. Attenzione: il sale alla lunga può rendere la pelle troppo secca.

2

Tra i benefici del pediluvio le virtù antinfiammatorie

Avete piedi stanchi e infiammati? Ecco, allora, un altro dei benefici del pediluvio da praticare lasciando macerare per qualche minuto un mazzetto di rosmarino che contiene sostanze balsamiche e antinfiammatorie.

3

No alla stasi venosa con il pediluvio

Ancora per piedi gonfi e affaticati: lasciamo in infusione in acqua bollente per 15 minuti qualche foglia d’edera. Poi strofiniamo le foglie sul piede: contrasta la stasi venosa.

4

Come intervenire se si hanno i geloni

Rientra tra i benefici del pediluvio anche la difesa contro le conseguenze del gelo. Lasciamo macerare un etto di corteccia di quercia (in commercio esistono anche gli estratti). È un rimedio astringente e decongestionante se la pelle delle dita è arrossata per il freddo.

5

Migliorare la circolazione sanguigna

Un altro dei benefici del pediluvio si esercita sulla circolazione.

Procediamo così: alterniamo per 4-5 volte acqua calda e fredda. L'acqua calda dilata i vasi sanguigni, quella fredda li restringe. I benefici del pediluvio, in questo caso, si traducono in una ginnastica utile per la circolazione, con un effetto rilassante.

6

Il pediluvio per contrastare l'insonnia

Semplice ed efficace: cinque minuti di pediluvio in acqua a 40 °C e, subito dopo, immergete i piedi in acqua fredda a cui avrete aggiunto due bicchieri di aceto di mele. Questo rimedio casalingo vi aiuterà a prendere sonno in fretta e a riposare bene.

7

Il pediluvio per combattere crampi e reumatismi

I benefici del pediluvio si hanno anche nel caso di reumatismi e crampi.

Possiamo procedere utilizzando acqua con aggiunta di zenzero, ovvero grattuggiandone 2-3 radici in 5 litri d’acqua che deve bollire leggermente per 5-10 minuti.

I benefici del pediluvio allo zenzero sono ben noti nella scuola macrobiotica giapponese: il  pediluvio agisce contro dolori reumatici, le tensioni muscolari e i crampi anche dopo l’attività fisica (se ne possono fare impacchi).

Per potenziare l’effetto, nella preparazione possiamo aggiungere qualche bacca di ginepro, un po’ di chiodi di garofano e foglie d’alloro.

8

Con il pediluvio stop all'ipersudorazione

Se avete un'eccessiva sudorazione dei piedi, potete provare a fare così: mettete nell'acqua 8-10 gocce di olio essenziale di salvia emulsionata in un cucchiaino di miele.

9

Se avete avuto una distorsione alla caviglia

Uno dei tanti benefici del pediluvio è quell di esercitare un'azione analgesica. Scegliete  l’olio di maggiorana che può dare sollievo in questo senso. Mettetene 4 gocce in acqua tiepida fino a ricoprire la caviglia.

10

Come potenziare i benefici del pediluvio

Per ottimizzare i benefici del pediluvio, asciugate bene i piedi frizionandoli. Applicate una crema idratante o anche solo olio extravergine d’oliva. Massaggiate bene i piedi. Ma ricordate: mai acqua bollente, ma calda in modo che risulti gradevole.

 

leggi altri articoli

 

Fonti: http://www.laviamacrobiotica.it/pediluvio-allo-zenzero/ , http://www.laltramedicina.it/tradizioni-mediche/376-un-classico-rimedio-orientale-gli-impacchi-di-zenzero.html 


14 novembre 2016


Approfondimento Benessere


Giornalista professionista

Articoli correlati

Contenuto Web