Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti promozioni, informazioni e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza di utilizzo. Se vuoi saperne di più visita la Cookie Policy page. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque elemento sottostante, presente all’interno del sito web, acconsenti all’uso dei cookie.

Il Qi Gong per gli anziani

Il Qui Gong per gli anziani migliora la salute di corpo e mente

Il Qi Gong è una pratica tradizionale cinese, con almeno quattromila anni di storia, basata sulla coordinazione delle posture e dei movimenti corporei, sulle modalità di respirazione e meditative. Il termine può essere tradotto come “pratica o coltivazione dell’energia della vita” rimandando a uno dei concetti chiave dell’antica medicina cinese (MTC): si assume infatti che il “Qi” costituisca una forma di energia di fondamentale importanza per il funzionamento dell’insieme mente e corpo. Dapprima in Cina, ma ormai anche in Occidente, si sta diffondendo la pratica Qi Gong per gli anziani.

 

Il Qi Gong per gli anziani ha un grande successo

Il Qi Gong per gli anziani è una disciplina - che si distingue in diversi stili - comprensiva di implicazioni che riguardano l’evoluzione spirituale, il benessere psicologico e il mantenimento di un buono stato di salute. In particolare, offre una tipologia di esercizio fisico “gentile” adatto per la terza età o anche per persone disabili o in convalescenza.

In Cina è considerato una “tecnica medica standard” dal 1989 e viene insegnato nelle università. Si propone, in realtà, per vari scopi: sia con finalità ricreazionali, sia come forma di attività fisica preventiva o per il rilassamento, ma è soprattutto il Qi Gong per gli anziani che oggi sta riscontrando il maggiore successo.

 

Qi Gong per gli anziani: benefici oncologici, cardiovascolari e sulla qualità della vita in generale

In Occidente, è materia di studio nell’ambito delle medicine complementari e integrate. In passato, sono stati condotti numerosi studi clinici per definire i benefici della pratica in diverse condizioni cliniche, con riscontri che comprendono il sistema cardiovascolare, l’oncologia e le malattie mentali. Interessanti, in termini di miglioramento di qualità di vita, i risultati ottenuti sui pazienti colpiti da tumori e generalmente nella terza età. Quando il Qi Gong per gli anziani viene sottoposto a verifiche cliniche si notano importanti benefici sull’efficienza digestiva e cardiocircolatoria, un incremento delle funzioni immunitarie e della fitness insieme a un miglioramento del tono dell’umore.

 

Qui Gong per anziani: esercizi mirati a una maggior consapevolezza del corpo

Ma che tipo di esercizio fisico prevede il Qi Gong per anziani? Si parte da posizioni base semplicissime ma molto utili per accrescere la consapevolezza del corpo. Una delle più citate è la posizione dell’albero (o del palo). Si tratta di rimanere in posizione eretta, flettendo leggermente le gambe e imparando ad assumere determinate posizioni di spalle, bacino e colonna. In pratica, si imita il comportamento dell’albero che trae “energia libera” dalla Terra e dal Sole. Nella tradizione cinese la Natura è sempre la vera maestra.

 

leggi altri articoli

 

Fonti:

http://www.laltramedicina.it/tradizioni-mediche/582-qi-gong-anti-aging-si-studia-a-hong-kong.html

http://www.laltramedicina.it/tradizioni-mediche/441-qi-gong-contro-fatica-cronica-e-depressione.html

Georges Charles, Qi Gong ed energia vitale (Pendragon 2008)

Micheline Schwarze, Qi Gong (Red Edizioni, 2004)

 

Condividi sui social!


7 aprile 2016


Approfondimento Fitness


Giornalista professionista

Articoli correlati

Contenuto Web