L'arte del Tai Chi Chuan

In origine un'arte marziale, oggi offre benefici a livello psico-fisico

L'arte del Tai Chi Chuan si sta diffondendo soprattutto tra le persone con difficoltà a praticare esercizi aerobici e nella terza età.
In origine un’arte marziale a tutti gli effetti, oggi si inquadra anche come una pratica tradizionale cinese mind-body. Secondo questa tradizione cinese alcuni movimenti, integrati con la respirazione diaframmatica e una forma di meditazione, consentono di risolvere blocchi dell’energia interna (Qi) considerati all’origine di disturbi e malattie. Con ricadute importanti per il benessere e la qualità di vita.

L'arte del Tai Chi Chuan può considerarsi un'arte marziale del benessere

L'arte del Tai Chi Chuan - come testimoniato da numerosi studi - pur richiedendo un impegno muscolo-scheletrico e aerobico contenuto, migliora la forza muscolare, la resistenza fisica agli sforzi, l’equilibrio, il tono dell’umore, la qualità del sonno, le funzioni cognitive.

L’effetto positivo si nota sia a livello fisico sia psicologico: per questo motivo l'arte del Tai Chi Chuan viene sempre più considerata un’“arte marziale del benessere”. Più di recente è stato anche osservato come la pratica contribuisca al controllo della pressione arteriosa e alla riduzione dei sintomi della fibromialgia.

L'arte del Tai Chi Chuan è efficace anche per malattie neurologiche, cardiovascolari e oncologiche

Non occorre essere atleti per praticare l'arte del Tai Chi Chuan: anzi, il suo punto di forza consiste proprio nell’accessibilità a categorie di persone debilitate o giù di tono, non in grado di tollerare l’esercizio fisico intenso e continuativo.

Si evita in questo modo quel deleterio circolo vizioso in cui le cattive condizioni cliniche e la mancanza di attività fisica si alimentano a vicenda, aprendo la strada a una progressiva perdita di autonomia nella vita di tutti i giorni.

Secondo una review recente, infatti, l'arte del Tai Chi Chuan si rivela efficace e sicura in presenza di malattie neurologiche, reumatologiche, ortopediche, cardiovascolari, broncopolmonari cronico-ostruttive e in alcune situazioni cliniche di competenza oncologica (Evid Based Complement Alternat Med. 2013; 2013: 502131).

 

L'arte del Tai Chi Chuan è efficace anche per malattie neurologiche, cardiovascolari e oncologiche

L'arte del Tai Chi Chuan ha differenti stili: oggi ci sono forme semplici adattabili alle esigenze individuali

Dal punto di vista tecnico l'arte del Tai Chi Chuan si suddivide in 5 stili principali. Le denominazioni derivano da antiche famiglie di maestri che hanno tramandato il loro stile e “filosofia” alle nuove generazioni.

Lo stile Chen è quello più antico, lo stile Yang quello più popolare in Occidente. Nel tempo, però, l’imprinting d'arte marziale si è via via ridotto, così come la complessità dei movimenti e le difficoltà nell’apprenderli.

Attualmente, si offrono forme più semplici della pratica, adatte a un pubblico eterogeneo con la possibilità di disegnare programmi ad hoc per le esigenze individuali. Il tutto finalizzato a produrre benessere fisico, psicologico e mentale. Primo compito: trovare un buon maestro.

Parliamo di arte del Tai Chi Chuan perché scopriamo che anche il modo in cui ci muoviamo - a cui spesso non facciamo caso - è decisivo per la forma fisica e mentale. Tanti piccoli particolari osservati negli anni da queste scuole, da coltivare nel tempo.

Fonti:

-http://www.beginnerstaichi.com/tai-chi-styles-for-beginners.html
-Lan C et al. Tai chi chuan in medicine and health promotion. Evid Based Complement Alternat Med. 2013; 2013: 502131
-Wong Kiew Kit. Il libro del Tai Chi Chuan. Astrolabio-Ubaldini, 1998
-Sun J, Buys N. Community-Based Mind-Body Meditative Tai Chi Program and Its Effects on Improvement of Blood Pressure, Weight, Renal Function, Serum Lipoprotein, and Quality of Life in Chinese Adults With Hypertension. Am J Cardiol. 2015 Oct 1;116(7):1076-81
-Lauche R et al. A Systematic Overview of Reviews for Complementary and Alternative Therapies in the Treatment of the Fibromyalgia Syndrome. Evid Based Complement Alternat Med. 2015;2015:610615

25 agosto 2016


Approfondimento Benessere Fitness

Giornalista professionista


Articoli correlati

Contenuto Web