Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti promozioni, informazioni e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza di utilizzo. Se vuoi saperne di più visita la Cookie Policy page. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque elemento sottostante, presente all’interno del sito web, acconsenti all’uso dei cookie.

L'importanza dell'igiene orale in gravidanza

L'igiene orale in gravidanza è ancor più importante se si considera la vulnerabilità del periodo

Durante la gestazione avvengono molti cambiamenti nel corpo della donna, anche a livello della bocca. La donna può essere quindi più esposta alla malattia parodontale, che comprende gengivite e parodontite.

 

La corretta igiene orale in gravidanza mette al riparo dal maggior rischio di gengiviti

Gli studi scientifici più recenti hanno, infatti, chiaramente indicato che esiste una connessione diretta tra “aumento dei livelli plasmatici di ormoni della gravidanza e un declino dello stato di salute parodontale”. La prova certa è che circa il 60-75% delle donne incinte presenta gengivite. In particolare, negli Stati Uniti, la prevalenza di parodontite in gravidanza riguarda quasi la metà delle donne.

 

igiene orale gravidanza

 

Una scarsa igiene orale in gravidanza può predisporre al parto prematuro

Questo problema è ulteriormente rilevante se si pensa che la salute orale di una donna in gravidanza può influenzare non solo la sua condizione generale di salute, ma anche quella del nascituro.

In questi ultimi anni è stata rilevata una maggiore incidenza di parti prematuri nelle donne che durante la gestazione soffrono di problemi dentali. Anche per scongiurare questo rischio risulta fondamentale rispettare le norme per una corretta igiene orale in gravidanza.

 

L'igiene orale in gravidanza comprende i normali controlli odontoiatrici

Va inoltre sottolineato che sia le donne da un lato sia i dentisti dall'altro devono essere consapevoli della sicurezza dei trattamenti dentali proposti durante il periodo della gestazione. Come confermato da specifiche linee guida (Oral Health Care During Pregnancy Expert Workgroup, 2012), la cura dei denti e l’igiene orale in gravidanza non hanno controindicazioni. Nello specifico, le visite odontoiatriche possono essere eseguite durante ogni trimestre di gestazione e, in caso di urgenza, non dovrebbero mai essere ritardate.

 

igiene orale gravidanza

 

Radiografie e farmaci hanno un basso rischio, ma si possono evitare in gravidanza

Per quanto riguarda, invece, l'esecuzione degli ordinari esami radiologici per la cura dentale, il rischio di esposizione alle radiazioni è estremamente basso anche se si preferisce, se non proprio necessario, evitare di farli.

In merito ai trattamenti con i farmaci più comunemente prescritti dai dentisti, come, per esempio, gli anestetici, i rischi per il feto sono praticamente nulli.

 

Le regole della corretta igiene orale in gravidanza sono quelle di sempre

Entrando nel merito della cura dell’igiene orale in gravidanza rimangono fondamentali i consigli di lavare i denti almeno due volte al giorno (meglio sarebbe ogni volta dopo aver mangiato qualcosa, anche un semplice snack), usare il filo interdentale tutti i giorni e sottoporsi a una regolare visita dentistica per un ordinario controllo e ablazione del tartaro (pulizia dei denti).

 

VAI ALLA PAGINA MAMME

Condividi sui social!


7 dicembre 2016


Approfondimento Prevenzione


Medico di base - Pneumologo

Articoli correlati

Contenuto Web