Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti promozioni, informazioni e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza di utilizzo. Se vuoi saperne di più visita la Cookie Policy page. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque elemento sottostante, presente all’interno del sito web, acconsenti all’uso dei cookie.

Nell’alimentazione il segreto per dormire meglio

Un pezzo di cioccolato fondente per un sonno ristoratore

Secondo quanto suggerisce uno studio delle Università di Edimburgo e Cambridge, pubblicato sulla rivista Nature, per poter trascorrere una notte davvero riposante, si può mangiare un pezzetto di cioccolato fondente, sempre senza esagerare.

Questo buonissimo alimento, infatti, è ricco di magnesio, un minerale essenziale che fa ‘correre’ l’orologio biologico, che regola i ritmi sonno-veglia, con i tempi giusti. In questo modo possiamo assicurarci un sonno di migliore qualità.

 

Dove trovare il magnesio

Sebbene siano disponibili degli integratori, il suggerimento della Dr.ssa Chiara Boscaro, biologa nutrizionista, è di assumerne la quantità giusta proprio tramite l’alimentazione. Oltre al cioccolato fondente, lo contengono anche, ad esempio, pesce, banane, avocado yogurt, frutta secca e verdure a foglia verde.

La rilevanza clinica del magnesio nei diversi tessuti sta cominciando sempre più ad attirare l’attenzione, in particolare il modo in cui regola l’orologio interno del nostro corpo e il metabolismo. 

 

fai il test


16 giugno 2017


Alimentazione Approfondimento Disturbi del sonno


Biologa Nutrizionista

Articoli correlati

Contenuto Web