Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti promozioni, informazioni e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza di utilizzo. Se vuoi saperne di più visita la Cookie Policy page. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque elemento sottostante, presente all’interno del sito web, acconsenti all’uso dei cookie.

Probiotici per la prevenzione contro la diarrea da antibiotici

Già dal primo mese di vita è possibile prevenire la diarrea da antibiotici

Diarrea da antibiotici? I probiotici per la prevenzione sono un’ottima risorsa, già a partire dal primo mese di vita.

Lo sostiene l’autorevole Jama (Journal of American Medical Association) nella sezione “Clinical Review and Education”, che giunge a questa conclusione dopo aver analizzato i risultati di 23 studi condotti sulla popolazione pediatrica (ricordiamo che a essere inclusi in questo gruppo d’età sono tutti i soggetti dalla nascita al 18° anno).

La domanda che si sono posti gli esperti di JAMA era semplice: in caso di prescrizione di antibiotici, la contemporanea assunzione di probiotici è efficace per prevenire la diarrea spesso indotta da questi farmaci (naturalmente a fronte della sicurezza d’impiego)? Secondo i dati disponibili, la diarrea da antibiotici è un effetto collaterale per l’11% dei soggetti trattati a casa, ma aumenta fino al 21% in caso di somministrazione durante un ricovero. 

 

probiotici antibiotici diarrea

 

Le valutazioni

I 23 studi esaminati, condotti in tutto il mondo (Italia compresa) hanno riguardato in totale 3.938 soggetti, maschi e femmine, con un’età media pari a 5,6 anni (1 mese-18 anni), a cui era stata prescritta una terapia antibiotica per 5-12 giorni, seguita da un monitoraggio fino a 12 settimane.

Per valutare se, contro la diarrea da antibiotici, i probiotici per la prevenzione potevano essere davvero efficaci, sono stati prescritti preparati contenenti probiotici diversi, anche se i più utilizzati sono risultati il Lactobacillus rhamnosus e il  Saccharomyces boulardii.

 

probiotici antibiotici diarrea

 

Le conferme

L’analisi ha concluso che la contemporanea assunzione di probiotici, in presenza di terapia antibiotica, riduce la comparsa di diarrea, senza effetti collaterali riconducibili a questi preparati.

Le conclusioni di JAMA sono rassicuranti: «I nostri dati vanno di pari passo con le indicazioni della Società europea di Gastroenterologia, Epatologia e Nutrizione pediatrica, che suggerisce, per i soggetti pediatrici altrimenti sani, sottoposti a terapia antibiotica, la contemporanea assunzione di L. rhamnosus o di S. boulardii, alla dose di 5-40 miliardi UFC ( Unità Formanti Colonia), come una ragionevole opzione nei confronti della diarrea indotta da questi farmaci».

 

leggi altri articoli

 

Bibliografia:Bradley C. Johnston, Joshua Z. Goldenberg, Patricia C. Parkin. - Probiotics and the Prevention of Antibiotic-Associated Diarrhea in Infants and Children - JAMA 2016 Oct 11; 316(14): 1484

 


6 febbraio 2017


Approfondimento Prevenzione


Giornalista professionista

Articoli correlati

Contenuto Web